Easydive
Spedizioni in 24h/48h
Orari di apertura: 08–12:30 e 14:30–18. Chiuso sabato e domenica.
28 Aug 2020

Pressione delle gomme autovettura: consigli pratici.

Pressione delle gomme autovettura: consigli pratici.

Una corretta pressione dei pneumatici della vettura è molto importante per la sicurezza di guida.

Quando occorre controllare la pressione?

La pressione dei pneumatici andrebbe controllata almeno una volta al mese con gomme fredde in quanto a caldo aumenta e quindi la lettura viene sfalsata.

Conseguenze di una pressione non corretta.

E' molto importante verificare e mantenere entro valori corretti la pressione delle gomme, perchè pressioni troppo basse o troppo alte hanno effetti negativi sulla guida e sulla sicurezza del veicolo.

Una pressione troppo bassa porta ad allungare gli spazi di frenata sul bagnato, avere poca resistenza all'acquaplanning, consumo irregolare della gomma, lo sterzo risulta più difficile da manovrare e c'è possibilità che la gomma possa esplodere.

Una pressione troppo alta porta ad avere scarsa aderenza su strada, ridotto comfort di guida, gomma più rumorosa e usura precoce del pneumatico.

Pressione dei pneumatici invernali.

Normalmente il valore corretto per la pressione dei pneumatici varia da 2.0 a 3.0 bar, in base alla misura.

In caso di gomme invernali si consiglia di aumentare di 0.2 bar per compensare l'effetto della temperatura più fredda che fa abbassare la pressione del pneumatico.

Vantaggi di una corretta pressione delle gomme.

Una corretta pressione delle gomme serve a garantire la propria sicurezza, il confort di guida e condiziona anche la durata del pneumatico e il consumo di carburante.

Infatti una pressione sbagliata può portare ad una durata del pneumatico inferiore del 20% e ad un consumo superiore del 5 o 6%.

Come misurare la pressione.

Per misurare la pressione si utilizza un manometro e lo si collega alla valvola tramite un apposito tubicino e un raccordo di collegamento.

I manometri più utilizzati in ambito professionale sono quelli analogici, ovvero con display a lancetta e scala graduata.

Esistono anche manometri con display digitale che risultano essere molto precisi in quanto forniscono indicazioni della pressione più dettagliate.

Gonfiaggio con azoto.

I pneumatici possono essere gonfiati anche con azoto, sicuramente più "di moda" in passato ma utilizzato ancora oggi.

L'azoto risulta essere privo di umidità evaporando più lentamente della normale aria e permette quindi di controllare la pressione meno frequentemente, avere ridotti consumi e aumentare la sicurezza.

TAGS: gonfiaggio pneumatici, pressione delle gomme, manometri
Roberto Argnani

A poco più di vent'anni ho snobbato quello che poteva essere la "tranquillità" del posto fisso per mettermi in gioco nel settore della vendita e continuando a "giocare" sono arrivato a costruire la mia azienda.

Hai bisogno di aiuto?