Laghi Faenza Shop
Spedizioni in 24h/48h
Orari di apertura: 08–12:30 e 14:30–18. Chiuso sabato e domenica.
16 Jan 2021

Contrappesi di equilibratura, perchè si utilizzano.

Contrappesi di equilibratura, perchè si utilizzano.

Cos'è l'equilibratura e a cosa serve.

Per capire nel dettaglio a cosa servono i contrappesi di equilibratura, dovete sapere che l'equilibratura delle ruote ha lo scopo di distribuire in maniera uniforme il peso su tutta la circonferenza. Una buona equilibratura può migliorare il comfort di marcia, mentre una equilibratura errata può essere fastidiosa oltre che pericolosa.

Causa di squilibrio delle ruote.

Le più comuni cause della errata distribuzione dei pesi nelle ruote sono riconducibili alla produzione di pneumatici e cerchi non perfetti, all'errato posizionamento del pneumatico sul cerchio, allo sbilanciamento dei tamburi o dischi freno, all'usura dei pneumatici, all'usura degli ammortizzatori, a impatti del cerchio su cordoli.

Effetti sulla guida di ruote non correttamente equilibrate.

Le ruote non correttamente equilibrate possono portare ad una usura più rapida dei pneumatici e ammortizzatori, a un ridotto comfort di guida e ad una peggiore aderenza.

Come conoscere segni di squilibrio.

Esistono diversi indicatori che segnalano quando un pneumatico è squilibrato. L'auto vibra ad alta velocità, il battistrada si usura in modo irregolare, il consumo di carburante aumenta e possono verificarsi problemi con sospensioni.

Come si equilibrano i pneumatici.

I pneumatici si possono equilibrare con due metodi, equilibratura statica ed equilibratura dinamica

L'equilibratura statica si utilizza quando il pneumatico presenta solo un leggero squilibrio e si effettua mettendo la ruota su un dispositivo di supporto verticale e si misura l'equilibratura su un asse mediante un mandrino o un supporto equivalente. Il lato più pesante tende ad abbassarsi verso terra e una volta identificato il punto esatto, verrà posizionato un contrappeso di equilibratura sul cerchio a 180 gradi rispetto al suolo.

L'equilibratura dinamica viene utilizzata nei casi più complessi utilizzando apposite macchine equilibratrici, che permettono di misurare il pneumatico sui tre assi. La ruota viene montata sull'albero del macchinario e fatta girare, in questo modo il macchinario riesce ad individuare le imperfezioni. Al termine il computer indica quanto peso il gommista deve applicare e su quale lato, esterno o interno del cerchio.

Cosa si utilizza per equilibrare.

Per equilibrare le ruote vengono utilizzati pesi, comunemente chiamati contrappesi di equilibratura. Esistono diversi tipi di contrappesi e si differenziano in base al loro utilizzo e a dove devono essere applicati.

Tipologie di contrappesi di equilibratura.

Le due tipologie principali sono contrappesi a molla e contrappesi adesivi.

Contrappesi a molla per equilibratura.

I contrappesi a molla, disponibili in varie grammature, vengono applicati sul bordo esterno del cerchio e restano aggrappati grazie a una molla in acciaio appositamente conformata. In base alle nuove normative sono costruiti in zinco, rivestiti a polvere epossidica chiusa o senza rivestimento. Esistono modelli di contrappesi a molla per cerchi in ferro e modelli di contrappesi a molla per cerchi in lega.

Contrappesi adesivi per equilibratura.

I contrappesi adesivi vengono utilizzati per l'equilibratura dei cerchi in lega. Sono costruiti in zinco e rivestiti a polvere epossidica chiusa, in acciaio e in piombo. I contrappesi adesivi in zinco normalmente vengono utilizzati in primo equipaggiamento dalle case costruttrici e hanno un costo elevato. I contrappesi adesivi in acciaio normalmente vengono utilizzati maggiormente in aftermarket dalla gran parte delle officine e gommisti, in quanto presentano un costo sensibilmente inferiore pur svolgendo ugualmente la loro funzione. I contrappesi adesivi in piombo vengono utilizzati per l'equilibratura nel settore moto e autocarro, dove la normativa lo permette ancora.

TAGS: montaggio, equilibratura ruote, contrappesi, contrappesi di equilibratura, contrappesi adesivi
Roberto Argnani

A poco più di vent'anni ho snobbato quello che poteva essere la "tranquillità" del posto fisso per mettermi in gioco nel settore della vendita e continuando a "giocare" sono arrivato a costruire la mia azienda.

Hai bisogno di aiuto?